coproduzione *FESTIVAL *TROIA *TEATRO

con Gaetano Coccia, Francesco O. De Santis,
Antonella Parrella

drammaturgia Gaetano Coccia

messa in scena Teatri 35


"Visse sulle nuvole - Amò sempre la terra -
Salì nel firmamento.

Guardando il cielo sgombro,
vi domanderete se davvero è esistito."

I. Calvino

Notte di tempesta. E’ Scapino ad architettare tutta la storia in cui assieme al suo padrone, il Barone di Sigognac, viaggia verso Parigi. Il primo è alla ricerca del successo, il secondo di Isabella, suo perduto amore.

Il vento giunge d'improvviso e porta via le nuvole sulle quali si hanno i piedi ben piantati sopra. Cadendo in terra si scopre che è tutto un sogno, ma s’aspetta il prossimo scirocco, una tramontana, un grecale o un buon libeccio per tornar a volare sopra il cielo.

Lo spettacolo, liberamente tratto dalla storia di Capitan Fracassa scritta da Théophile Gautier è un viaggio poetico che da Shakespeare a Rostand passa per Murolo e Tchaikovsky, Modugno e Chopin.